Focus

L’impatto non solo del Covid-19 sui mercati emergenti

-

I mercati emergenti hanno visto enormi movimenti negli spread, e le valutazioni sono ora interessanti in quanto il premio per il rischio non raggiungeva questi livelli dai tempi dalla crisi finanziaria del 2008. I premi al rischio hanno infatti superato i 700 punti base rispetto ai Treasury statunitensi a metà… Continua »


Il “whatever it takes” dell’Europa sarà efficace?

-

Si prevede che la crisi del coronavirus causerà la recessione più profonda dagli anni ’30. Con l’Europa che è ora diventata l’epicentro della diffusione, come stanno rispondendo i governi alla crisi e quanto saranno efficaci le misure messe in campo? Il primo elemento da sottolineare è che gli annunci fatti… Continua »


L’importante è guardare lontano, non cercare i minimi

-

La parola chiave nell’attuale contesto di mercato è volatilità. Dall’inizio della crisi causata da COVID-19, abbiamo osservato significativi cali di mercato e notevoli movimenti al rialzo, dovuti principalmente all’annuncio di stimoli politici. Per gli investitori attivi, questi sviluppi attuali del mercato possono offrire l’opportunità di costruire ed espandere singole posizioni… Continua »


Crossroad

-

Quali scenari potranno seguire all’emergenza dell’epidemia in corso? Alcuni spunti di riflessione Il clima irreale che accompagna le giornate di noi italiani ormai da fine febbraio, fra gli obblighi di quarantena e i dolorosi resoconti quotidiani della Protezione Civile, ci induce ad un ragionamento più guardingo, o quanto meno rispettoso… Continua »


Quali settori sapranno beneficiare dei cambiamenti in atto?

Asset Allocation Team - CANDRIAM -

La crisi legata al Coronavirus trasformerà in modo permanente la società e l’economia, con implicazioni di medio termine per gli investimenti. In questo contesto abbiamo rilevato tre focus di medio termine: tecnologia, healthcare, prodotti sostenibili ed energie rinnovabili. A nostro avviso, il settore tecnologico sarà il principale beneficiario se consideriamo… Continua »


I mercati finanziari potrebbero riprendersi in estate

-

Ci si attende un rimbalzo dell’economia mondiale nella seconda metà del 2020, che dovrebbe proseguire nel 2021. Entro fine anno i mercati potrebbero recuperare almeno la metà di quanto perso a inizio 2020. Lo scenario peggiore che ci si aspetta è una profonda recessione di due trimestri derivante dalle misure… Continua »



I 5 indicatori da tenere d’occhio per una ripresa sostenibile e duratura

-

In questa correzione di mercato così rapida da non avere precedenti, il nostro mondo è cambiato in poche settimane, costringendoci ad adattarci il più velocemente possibile a una “nuova normalità”. Il Covid-19 è uno dei cosiddetti “cigni neri”, perciò risulta particolarmente importante considerare l’evoluzione della psicologia degli investitori: siamo tutti… Continua »


Gli emergenti sono a un minimo storico

-

L’ultimo periodo è stato caratterizzato da livelli eccezionali di volatilità. L’ampiezza dei movimenti che stanno interessando i mercati ha due implicazioni: che la leva finanziaria è elevata e che la liquidità è scarsa. Queste sono le conseguenze naturali delle politiche dell’ultimo decennio e suggeriscono che i rischi di potenziali sviluppi… Continua »


L’Europa ancora divisa sulla risposta alla crisi

-

Si è concluso con un nulla di fatto l’ultimo Consiglio Europeo della scorsa settimana chiamato a discutere di misure nelle prossime settimane. L’incontro tra i capi di governo, che viene descritto come drammatico e intenso, ha manifestato le divisioni interne al blocco e si è concluso senza nessuna novità sostanziale.… Continua »