Articoli

Small cap, meglio guardare all’Europa

-

Il premio delle small cap esiste per incentivare gli investitori ad accettare il rischio di investire in piccole società.  Rispetto ai titoli ad alta capitalizzazione, queste imprese hanno in genere un focus più domestico e sono caratterizzate da una maggiore incertezza sul loro futuro. Nel lungo periodo, e nel complesso,… Continua »


Risk-on o risk-off? Tre importanti insegnamenti del mercato

-

Siamo di fronte ad entrambe le cose. A prima vista, i movimenti del mercato in previsione, prima, e in reazione, dopo, ai dati economici del secondo trimestre sono stati sconcertanti. Cerchiamo di mettere insieme i pezzi per dare un senso a tutto ciò, concentrandoci sui mercati statunitensi. Il preoccupante confronto… Continua »


L’oro è un’opzione put … di nuovo

-

Quest’anno l’oro ha superato l’indice S&P 500 del 28%. Nonostante i rischi, l’Indice S&P 500 – come la maggior parte degli altri indici azionari – si è ripreso fortemente dalla flessione del marzo di quest’anno. Se gli investitori si stessero precipitando verso opzioni per proteggere le loro esposizioni azionarie da… Continua »




Domanda da 7mila miliardi di dollari: l’inflazione sta tornando?

-

Intuire le previsioni dei mercati sull’inflazione non è poi così difficile. Il tasso d’inflazione di breakeven – calcolato come la differenza tra il rendimento di un’obbligazione nominale e quello di un’obbligazione inflation-linked con la stessa scadenza- rappresenta un parametro di misura affidabile delle previsioni d’inflazione dei mercati. Quindi, che cosa… Continua »


Materie prime agricole, a giugno più caro lo zucchero del caffè

-

Le materie prime agricole finora hanno avuto un anno impegnativo, subendo un notevole calo dei prezzi durante la pandemia. Alcuni prodotti agricoli di base hanno però iniziato a scuotersi dalla stagnazione. Ciononostante, la performance è stata ambivalente e rimane guidata da forze esogene. Il caffè ha avuto un mese particolarmente… Continua »


Finanza ed economia reale: oltre Wall Street

-

Gli investitori dell’indice composito del NASDAQ Composite Index hanno parecchio di cui rallegrarsi. Hanno infatti ottenuto quasi l’11% dei rendimenti totali dall’inizio dell’anno. Per loro, il 2020 a Wall Street è stata una buona annata. Per gli investitori la cui fortuna dipende dall’indice S&P500, c’è un po’ di agitazione nell’aria… Continua »